Bonus rottamazione auto: tanti soldi per liberarti della vecchia vettura

Scopri il bonus rottamazione che ti permetterà di ottenere parecchi soldi per acquistare una nuova auto, sbarazzati della tua vecchia.

Oggi come oggi esistono molti bonus e incentivi per affrontare diverse spese, alcuni sono stanziati direttamente dal governo, mentre altri sono regionali. Le agevolazioni sono rivolte a chi si trova in una situazione di povertà e deve affrontare le varie spese, tuttavia alcune misure si rivolgono anche a chi non ha problemi ma decide di investire ad esempio ristrutturando, migliorando la propria abitazione e acquistando prodotti nuovi.

Bonus rottamazione auto
Bonus auto (20maggiosenzamuri.it)

Tra i vari incentivi messi a disposizione, ce n’è uno mirato all’acquisto di una nuova auto, il governo infatti offre la possibilità di ottenere del denaro per acquistare una nuova vettura, a patto che si rottami la vecchia auto. Vediamo come funziona e quali sono i vari incentivi di cui si può beneficiare.

Bonus rottamazione auto, scopri come funziona

Il bonus auto, è un aiuto concreto da parte dello Stato per incentivare all’acquisto di una nuova vettura di ultima generazione, l’agevolazione è rivolta a chiunque voglia acquistare un’auto endotermica a bassa emissione. Per far fronte a questa spesa, sono stati stanziati 570 milioni di euro che verranno erogati in base alle diverse fasce di emissione di anidride carbonica.

Bonus auto, tutte le fasce
Bonus auto, come funziona  (20maggiosenzamuri.it)

Ad esempio tra 0 e 20 g al km di CO2, ai privati sono destinati 195 milioni, alle società di carsharing 10 milioni, sulle vetture che consumano tra i 21 e 60 g al km di CO2, sono destinati 245 milioni complessivi di cui, 233 ai privati e 12 alle società di carsharing. Infine per le vetture che consumano tre 61 e 135 g al km di CO2, sono stati stanziati 120 milioni destinati tutti ai privati. Le cifre riportate si riferiscono ai soldi che saranno stanziati nel 2024, rispetto al 2023 soprattutto per la terza fascia, c’è stato un ribasso.

Gli incentivi messi a disposizione della clientela dunque, andranno tra i 2000 e i 5000 €, e saranno così distribuiti, per la prima fascia si potranno ottenere 3000 € senza rottamazione e 5000 € con la rottamazione. Per la seconda fascia 2000 € senza rottamazione e 4000 € con la rottamazione, infine per la terza fascia non sono previsti incentivi senza rottamazione, tuttavia con la rottamazione sarà possibile ottenere 2000 €.

Esiste inoltre anche un tetto massimo per la spesa dell’auto, per le tre fasce si potrà spendere al massimo le seguenti cifre 42.700 €, 54.900 € e 42.700 €, tutti gli importi sono complessivi di Iva. Una volta acquistata l’auto e ottenuto il denaro, si avranno 180 giorni di tempo per immatricolarla, inoltre non sarà possibile vendere il mezzo o cederlo a terzi prima che siano passati almeno 12 mesi.

Impostazioni privacy