Violenza sulle donne: le 6 app che tutte devono avere “Ti salvi la vita”

In un periodo molto particolare in cui si parla sempre più spesso di violenza sulle donne, bisogna saper difendersi. Le app utili.

Si parla costantemente della violenza che gli uomini attuano sulle donne e senza considerare anche quelle donne affette da disabilità, le quali sono doppiamente deboli nella difesa. Le percentuali di donne soggette a violenza fanno davvero paura. Basti pensare che ben il 63% delle donne affette da disabilità ha subito almeno una violenza nella sua vita. Nel 47% dei casi sono proprio gli uomini la causa di atti di violenza. Solo il 7,5% invece riguarda la violenza praticata dalle donne.

Violenza sulle donne: le 6 app
Violenza sulle donne: le 6 app utili per salvarsi la vita (20maggiosenzamuri.it)

Il dato molto preoccupante è che almeno l’87% delle donne conosce molto bene il suo aggressore. Si tratta il più delle volte o di un conoscente oppure di un familiare, a volte anche molto stretto come potrebbe essere un padre oppure un marito, un fratello, un compagno. Per fortuna la tecnologia è venuta in soccorso delle donne per proteggerle in caso di violenza e aggressione. Parliamo di alcune app molto utili e che una volta installate sul proprio dispositivo possono davvero aiutare a salvare la vita di una qualsiasi donna che si trovi in difficoltà, sia all’interno delle mura domestiche che all’esterno, in strada.

Contro la violenza a portata di click

La prima app da considerare si chiama WHER, aiuta a mappare quei percorsi che possono essere pericolosi per una donna sola, soprattutto di notte quando potrebbe essere maggiormente esposta ai pericoli dell’aggressione. Un’altra app si chiama 112 WHERE ARE YOU, si tratta di un sistema di geo localizzazione in caso di emergenza. Il numero 112 può essere contattato in modo silenzioso in caso non si possa parlare.

GUARDIAN SAFELY AROUND è invece un’app che permette di creare una lista di amici e parenti i quali saranno avvertiti tramite una notifica dell’emergenza in corso e quindi possono agire nel soccorso. La posizione di dove ci si trova verrà condivisa con la lista degli amici e parenti, quindi è molto veloce il ritrovamento della donna in difficoltà.

Violenza sulle donne e le 6 app utili
Il numero anti violenza 1522 (Credit: www.1522.eu) (20maggiosenzamuri.it)

Il numero 1522 è quello che va sempre composto in caso si stia subendo una violenza. Si può anche chattare con le operatrici e avere tante informazioni utili su cosa fare in caso di necessità. ECHOSOS è l’app che trasmette la posizione al servizio di emergenza, e inoltre ha la possibilità di memorizzare dei numeri di emergenza personali inviando proprio degli sms. VIOLA WALKHOME, è un sistema di video accompagnamento, si tratta di volontari i quali tengono compagnia alle persone che si sentono in pericolo o sole in quel determinato momento.

Impostazioni privacy