Flavio Briatore, perché non ha riconosciuto la figlia Leni: lo rivela lui stesso

Flavio Briatore è un imprenditore molto affermato. Ma come mai non ha mai riconosciuto sua figlia Leni? Ecco la verità.

Flavio Briatore è un personaggio del mondo dello spettacolo con un passato come dirigente nel mondo delle gare automobilistiche. Ma come mai ha deciso di non assumersi la paternità di Leni? Ecco tutti i dettagli della vicenda.

Flavio Briatore, cosa è successo alla nascita di Leni
Flavio Briatore perché non ha voluto la paternità di Leni-Foto: Ansa- (20maggiosenzamuri.it)

Flavio Briatore è noto non solo per le sue conquiste imprenditoriali, ma anche per le sue celebri ex fidanzate. Tra di esse c’è persino Naomi Campbell. Da una di loro, Heidi Klum, ha avuto una figlia di nome Leni. Diversi anni dopo sembrava aver ritrovato la serenità con Elisabetta Gregoraci da cui ha avuto un altro figlio: Nathan Falco. Ma cosa è accaduto con la primogenita? Perché non l’ha riconosciuta?

Flavio Briatore: la verità sulla figlia Leni

Il proprietario del Twiga ama condividere spezzoni della sua vita privata con i fan tramite i social. Ha infatti una pagine Instagram seguita da più di 1 milione di persone. Qui, ogni tanto, pubblica scatti con sua figlia Leni che però non porta il suo cognome. Come mai?

Flavio Briatore e la storia di Leni
Flavio Briatore, perché la figlia non ha il suo cognome-Foto: Instagram @briatoreflavio-(20maggiosenzamuri.it)

Come accennato tra le storie d’amore di Flavio Briatore c’è stata quella con Heidi Klum agli inizi degli anni Duemila. La coppia è rimasta unita per due anni, dal 2002 al 2004. Proprio nel 2004 è venuta alla luce Leni Klum, una ragazza oggi diciannovenne che ha la cittadinanza statunitense. Il vip ha spiegato così cosa è accaduto. In un’intervista con Il Corriere della Sera ha dichiarato che lui e la sua ex vivevano lontani. La modella era a Los Angeles e lui a Londra. La distanza era incolmabile.

L’ex marito di Eisabetta Gregoraci ha aggiunto che un bambino piccolo, un neonato doveva stare con la madre. In seguito Heidi si è messa insieme a Seal e così è stato quest’ultimo a crescere Leni. L’ex team manager di formula 1 ha convenuto, insieme alla madre della bambina che avesse più senso che la adottasse il cantante statunitense.

Secondo Briatore un bambino deve crescere con una famiglia. L’imprenditore però non ha mai reciso i legami con questa figlia perché ha continuato a vederla e a trascorrere del tempo con lei. Ha mantenuto anche un buon rapporto con l’ex compagna.

È difficile sentire la mancanza di un figlio che non ha mai vissuto ha affermato sottolineando che la giovane non è una figlia abbandonata e che fa parte della famiglia di Seal, Nathan e sua. Insomma una famiglia un po’ diversa dal solito, ma formata da persone che si vogliono bene e questo è l’importante.

Impostazioni privacy