Nuove agevolazioni famiglie con Isee entro 9.530 euro: sono tante, ma vanno chieste subito

In arrivo nuove agevolazioni dirette alle famiglie che hanno un Isee con meno di 9.530 euro. L’obiettivo è quello di rendere migliore il 2024 sotto ogni punto di vista.

Nell’ultimo biennio numerose famiglie italiane hanno registrato un tasso negativo nel loro reddito, il numero di disoccupati continua a rimanere alto, mentre i costi della vita aumentano in modo spaventoso.

fisco famiglie
Agevolazioni fiscali per chi ha l’Isee sotto i 10mila euro (20maggiosenzamuri.it)

Durante gli anni il governo, da Conte in poi, ha cercato di agire tempestivamente per migliorare le condizioni di vita quotidiane dei nuclei con un Isee molto basso. Non a caso, sono stati stanziati milioni di euro incanalati poi in aiuti vari diretti alle famiglie, come nel caso del Reddito di Cittadinanza e l’Assegno Unico e Universale.

Inoltre, sono state stanziate somme generose per bonus accessibili sempre alle famiglie, gestite in toto dai dipartimenti comunali di riferimento in collaborazione con i Servizi Sociali. Il 2024 si propone già pronto con aiuti vari diretti proprio ai nuclei familiari.

Agevolazioni famiglie con Isee sotto i 10mila euro

Continua il lavoro del Governo Meloni nel tentativo di migliorare la vita dei nuclei familiari costretti a vivere con un reddito così basso da non superare i 10mila euro, a loro è rivolta la maggior parte dei bonus e un accesso diretto all’Assegno di inclusione oltre all’Assegno Unico e Universale stanziato per i figli. A breve, inoltre, verrà anche diramata la nuova Legge di Bilancio con grandi novità e la possibilità di accedere ad ulteriori incentivi economici.

Bonus per le famiglie
Novità tasse per le famiglie (20maggiosenzamuri.it)

Da questo punto di vista anche i singoli comuni si stanno muovendo per migliorare le condizioni di vita dei nuclei familiari che hanno registrato un reddito annuo sotto i 10mila euro e un Isee di 9.530, motivo per cui diventa degna di attenzione la manovra proposta per il Bilancio del Comune di Modena.

Tasse, rette e tariffe invariate nel 2023

Dal governo, alle regioni ai comuni si sta lavorando intensamente al nuovo anno fiscale con un bilancio che questa volta mira alla possibilità di avere un miglior stile di vita per coloro che hanno un Isee sotto i 10.000 euro, motivo per cui in queste ore l’attenzione dei media è concentrata sulle azioni che sta mettendo in atto il Comune di Modena.

Secondo quanto reso noto, l’amministrazione modenese sta lavorando attivamente alla manovra finanziaria dove sono previsti già 3milioni di euro diretti, appunto, a famiglie e imprese. Un’azione che arriva dopo l’annuncio riguardante tasse, rette e tariffe che avranno gli stessi valori del 2017.

legge di bilancio famiglie
Cosa cambia nella legge di bilancio (20maggiosenzamuri.it)

Nel calderone degli aiuti, quindi, rientrano cambiamenti relativi all’Imu e la possibilità di accedere a bonus rifiuti per la Tari, per il quale sono stati stanziati 500mila euro di fondi. Si tratta di un incentivo economico che il Comune di Modena sta mettendo a disposizione delle famiglie che nel 2023 hanno registrato un Isee che non supera i 9.530 euro, così da calibrare la spesa e non vedere le tasse gravare sul bilancio familiare. Per ulteriori informazioni su come accedere al fondo in questione, dunque, si può sempre fare accesso al portale internet del Comune di Modena.

Impostazioni privacy