Michelle Hunziker, che titolo di studio ha la conduttrice? Non indovinerete mai

Quanti conoscono il titolo di studio di Michelle Hunziker? Non indovinerete mai: scopriamolo insieme i retroscena della conduttrice.

Non ha certamente bisogno di presentazioni, Michelle Hunziker, conduttrice di grande successo che al momento è impegnata all’interno del programma Io Canto Generation, condotto da Gerry Scotti su Canale Cinque.

michelle hunziker titolo di studio
Michelle Hunziker, conoscete il titolo di studio della conduttrice? – Credits: Instagram @therealhunzigram – 20maggiosenzamuri.it

Il suo è uno dei volti più amati sul palcoscenico artistico italiano. Showgirl talentuosa, di cui non si può non decantare la naturale bellezza, la splendida Michelle ci conquista anche con la sua contagiosa allegria. Ad ogni modo, il motivo per cui finisce al centro dell’attenzione ha a che fare con qualcosa di completamente diverso, si tratta di un retroscena riguarda il suo passato. Quanti conoscono il percorso di studi di Michelle Hunziker? Per rispondere a questa domanda bisogna fare un salto indietro nel tempo e tornare a quando era ancora molto giovane.

Michelle Hunziker, il percorso di studi della conduttrice: nessuno lo avrebbe mai detto

Forse fino a questo momento nessuno si era mai posto questa domanda, considerando il fatto che la conduttrice è entrata a fare parte del mondo dello spettacolo quando era già adulta. Nessuno, quindi, conosce il percorso di studi di Michelle Hunziker.

michelle hunziker percorso di studi
Michelle Hunziker, cosa studiava prima di diventare famosa – Credits: Instagram @therealhunzigram – 20maggiosenzamuri.it

Dopo il percorso di studi obbligatorio, la donna si è diplomata al Liceo Linguistico e per otto anni ha frequentato i corsi di danza moderna alla scuola del Maestro Daniel Ackermann. Le cose poi cambiano quando con la madre decide di partire e arrivare in Italia, era il 1994, la conduttrice arriva a Bologna e perfeziona lo studio della lingua e della cultura italiana.

Nello stesso anno però entra in contatto con il mondo del lavoro e comincia il suo percorso come modella, esperienza che la convince di avere una possibilità e per questo si trasferisce a Milano ancora molto giovane per cominciare a lavorare per l’agenzia di moda “Riccardo Gay”. Dal quel momento per lei si sono aperte delle strade davvero importati che le hanno permesso di  avere il primo grande risultato con la campagna pubblicitaria Roberta Intimo, a cui poi sono seguite anche le collaborazioni con Armani, Rocco Barocco, Colmar, Perla, Lovable, Swish e cosi via. Il resto poi è storia, la stessa storia che le permette ancora oggi di essere una delle conduttrici di punta della televisione italiana.

Impostazioni privacy